alfaCapo

High Availability su macchine Vmware

Recommended Posts

Salve,

qualcuno ha mai provato ad implementare la funzione High Availability tra due installazioni in ambiente virtuale con vmware?

Ho provato a montare due xpenology su un vmware workstation, ognuno con due schede lan, purtroppo quando eseguo la procedura di creazione del cluster ottengo il messaggio che non è riuscito a contattare la macchina slave..

Non ho trovato molto sul forum...

 

Qualcuno ha fatto qualche test? Funziona in ambiente vmware? E tra due macchine fisiche (che personalmente non ho ancora provato)?

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, per implementare correttamente l HA su un ambiente virtuale, devi dotare ogni VM di due schede di rete, una dedicata all hertbeat ed un altra collegata alla rete da dove accedi.

Io farei' cosi', in vmware workstation creo una nuova vnet che dico essere solo tra guest, creo 2 macchine virtuali e le doto di due schede di rete, una la inserisco nella VMNET creata per l'heartbeat e l'altra la collego alla vmnet che userai per collegartici da fuori, fatto cio' proverei ad implementare l HA.

Tieni presente che devi cambiare il SN di almeno una delle due macchine perche' e' un parametro che si passano e se sono uguali la creazione dell ha semplicemente fallisce.

Non so se occorra che sia un SN magari preso da una Synology vera ed incrementato di uno.

 

Prova e facci sapere :mrgreen:

 

https://www.synology.com/it-it/knowledgebase/tutorials/585

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non sono riuscito a capire come fare a cambiare il seriale.. Le guide che ho trovato parlano di modificare dei file ma fanno tutte riferimento alle versioni installate con boot da usb.. Io su vmware workstation ho fatto il boot con un file ISO....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, sono riuscito a modificare il seriale della macchina virtuale estranedo il file ISO in locale, modificando il file isolinux.cfg ho modificato il seriale dove veniva proposto e poi con WinISO ho ricreato il file ISO da dare al boot....

Ho impostato le reti come specificato.. ma non funziona lo stesso...

Ho notato che al NAS secondario ci arriva ma poi non riesce a configurare la rete di Heartbeat..

Controllando le impostazioni di rete (come in effetti avevo letto le specifiche) sui l'heartbeat lo vuole con un cavo diretto collegato tra le porte e non su uno switch.. Ma le porte hostonly del workstation comunque è come se fossero collegate ad uno switch "virtuale"... Tra le cose infatti che imposta durante la procedura è la modifica del valore dell'MTU delle schede portandole dal default 1500 a 9000 (generalmente utilizzato per il traffico di pacchetti iSCSI o NFS)...

Quindi secondo me al momento che lui modifica l'MTU delle schede, loro non riescono più a parlarsi tra di loro perchè lo "switch virtuale" del vmware workstation non ha l'MTU modificabile dal valore standard di 1500 (o almeno io non ho trovato come si possa fare su vmware workstation)...

 

L'unica cosa che posso fare è montare un ESXi dove ha le schede con gli switch virtuali con MTU modificabile e vedere se così funziona....

Se riesco a provare vi faccio sapere....

La mia idea finale era di montare due XpEnology su due ambienti virtuali separati e collegarli in cluster tra di loro....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se e' per studio, ok, ma se intendi usarlo in un ambiente di "produzione" non la reputo una buona idea

Su un solo esxi se ti schianta l'Hyopervispr ti si schiantano tutte le macchine che ci girano sopra, se hai un cluster Vmware non occorre il cluster synology visto che con la vmotion la macchina verrebbe migrata automaticamente quindi non avresti bisogno del cluster synology.

Ci provo pure io a casa :mrgreen:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La tua valutazione è giusta.. Certamente non mettevo le due macchine sullo stesso hypervisor ma su due hypervisor diversi.. Questo la dove magari ho una licenza vmware essential base o free dove non ho il vmotion... Comunque la mia perplessità più che altro sta nelle performances generali che nel riporto tra hypervisor e Xpenlogy ho paura che vengano a scendere notevolmente (cercherò di fare prove a riguardo)... Comunque più che altro volevo provarlo per test per poi magari proporre un cluster Synology tra macchine reali....

 

Comunque confermo la problematica dell'MTU su workstation, dato che su ESXi va avanti tranquillamente (anche se non ha ancora finito...)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La configurazione dell'Ha al termine da un errore e si chiude.. pare sia durante la gestione dello storage della macchina slave...

Io avevo configurato un volume con un singolo disco da 100Gb per ogni macchina... In Raid0 (dato che il raid synology dicono non essere supportato..).

 

Poi ho provato a cancellare i volumi creati su entrambe le macchine ho configurato invece che uno due dischi per ogni macchina virtuale (che vede come dischi 3 e 4).. Non ho però creato nessun volume...

 

Ho provato a rifare la procedura e viene portata regolarmente in fondo.. Il cluster HA dice essere configurato, vedo i due host attivi, i servizi attivabili..ecc.ecc...

Al momento però che vado a creare un nuovo volume a partire dai due dischi configurati... Il sistema dice che non riesce a farlo perchè non può contattare lo slave.. (eppure lo da in linea)...

 

A questo punto mi sembra che ci sia qualche altra incompatibilità che non capisco...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A che io sappia nessuno e' riuscito a configurare un HA con xpenology sospetto che le modifiche fatte abbiano in qualche modo inibito la possibilita' di mettere in piedi un HA.

Una altra prova potrebbe essere quella di usare 2 macchine fisiche dotate di 2 schede di rete fisiche

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggevo anche io, ma a quanto pare funziona solo su macchine fisiche, a meno che non si possa settare l'mtu della scheda di rete virtuale a 9000 non so se e' possibile farlo su vmware workstation o virtualbox, di sicuro si puo' fare su EsxI

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come sospettavo, su EsxI e' possibile implementare l'HA, bisogna fare due VM identiche e dotare ogni VM di 2 shede di rete, una collegata alla lan da cui vi collegherete al DSM e un altra che serve solo a far parlare le due VM, quest'ultimo Visrtual switch lo dovrete configurare per avere una MTU di 9000, dovete assegnare due ip fissi ad entrambi i nodi del cluster,in questo modo funziona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now