Progetto NAS DIY


Recommended Posts

Ciao a tutti :) chiedo consiglio su come proseguire alla creazione del mio home nas. Prima di tutto vi espongo la mia attuale configurazione (a seguito anche di alcuni progressi acquisti )

Case: Fractal Node 804 

Motherboard: Asrock j3710 con cpu integrata

Ram: 16GB ddr3

SDD: 240 GB con Proxmox installato

HHD: 2 x 2TB WD Green (provenienti dal mio vecchio computer con windows 7 e contententi i miei dati personali, musica, video ecc con file system ntfs)

 

Attualmente, dopo diverse prove, sono stabile con hypervisor proxmox in cui tengo attive alcune VM, e in una di queste è installato OpenMediaVault con le share di rete dei due dischi WD. Funziona tutto egregiamente, almeno per un ambiente domestico, ma vorrei aumentare i dischi acquistandone altri due da 4TB ( Seagate IronWolf) questo perchè attualmente non ho rindondanza dei dati e sto preoccupandomi ormai dei dischi singoli (non è ovviamente una best practice)

Mi sono avvicinato a xpenology perchè l'ho provato ed ora lo eseguo sul mio vecchio computer ( un semplice intel core 2 duo con 4GB e 4 dischi da 500gb in raid 5) per il backup dei file da openmediavault e per le Vm.

Ho trovato guide in rete e sono riuscito a virtualizzare Xpenology anche su una VM e vorrei sostituire il vecchio OMV.

 

Ora però ho diversi dubbi su come procedere:

- Come scegliere la miglior combinazione di dischi: avrei 2 x 2tb + 2x 4tb.

         1. Penserei a sfruttare l'SHR che combina l'unione dei miei dischi. Sono però dubbioso sull'utilizzo del Shr (praticamente un raid 5) in termini di prestazioni e affidabilità ( 1 solo disco di parità)

         2. Eseguire un raid 1 dei due dischi da 2tb e un raid 1 dei dischi da 4b. Nel primo pool terrei i dati più importanti, mentre in futuro potrei convertire il raid dei 4tb a raid 5 aggiungendo i dischi (dato che il case può contenere fino a 8 hhd)

         3. Ho letto anche di altri diversi sistemi, come unraid o mergefs + snapraid, sembrano buoni per fare un pool di dischi con dimensioni e tipo differenti, ma preferivo synology per le app e per la grafica semplice e curata, oltre che per le app come Drive e cloud station che mi permettono di sincronizzare i dati dei pc/telefoni sullo xpenology.

Cerco quindi i vostri consigli su come creare il pool dei dischi in modo che sia sicuro ed efficiente, oltre alla possibilità di espanderlo con l'aggiunta di altri dischi in futuro. Ho letto purtroppo tante informazioni che hanno causato un po confusione: chi dice che va bene il raid5 e mai avuto problemi, chi invece lo sconsiglia, chi dice di fare un raid-6 per numerosi dischi o addirittura il raid 10 per velocità di scrittura

 

 vi ringrazio in anticipo :)

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.