PO-Box

Members
  • Content Count

    25
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About PO-Box

  • Rank
    Junior Member
  1. PO-Box

    primo nas

    Si, potrai usare le varie App come ma dovrai farlo puntanto a un hostname (DNS dinamico) e aprendo correttamente le porte sul router; mi raccomando di cambiare le porte standard di Synology e consiglio anche di impostare dei filtri GeoIP sul firewall dell'unità NAS.
  2. Hai provato tramite l'applicazione desktop?
  3. Si installa tramite Docker; io non ho provato ma vi sono istruzioni dedicate sull'hub Docker https://hub.docker.com/r/jlesage/jdownloader-2
  4. Puoi provare a installare DSM su un disco nuovo (utilizzando la vecchia versione DSM); se tutto va bene puoi rimettere i vecchi dischi che verrano rilevati recuperando i dati mentre la configurazione (se non salvata) andrà ripristinata a mano. PS: da che versione a che versione sei passato? Se la versione era molto vecchia disattiva il supporto C1E dal BIOS, riverimenti: https://xpenology.com/forum/topic/14214-hp-n54l-bare-metal-new-install-621-update-4/
  5. @dador6 Ciao, senza avere maggiori informazioni sulla tua configurazione puoi partire da qui: Ti consiglio di fare un salvataggio dei dati importanti e di utilizzare una chiavetta USB nuova, tenendo la vecchia fino alla conclusione positiva della procedura. Salvo installazioni particolari ti basterà caricare il nuovo loarder sulla chiavetta con la corretta configurazione (PID, VID, MAC).
  6. Ciao, che CPU utilizzi? Supporto la funzione Intel Virtualization Technology e nel caso è abilitata nel BIOS?
  7. - Outcome of the update: SUCCESSFUL - DSM version prior update: DSM 6.2.2-24922 Update 3 - Loader version and model: Jun's Loader v1.03b - DS3617xs - Using custom extra.lzma: NO - Installation type: BAREMETAL - Asus P10S-M + Lenovo ServeRAID M5110 (mod firmware for IT mode) - Additional comments: reboot required
  8. Ciao, non riesco a darti una soluzione per la correzione dell'errore ma mi permetto di consigliarti l'installazione di Transmission come pacchetto aggiuntivo, lo uso da anni senza problemi 😉
  9. PO-Box

    Indirizzo mac

    Ciao, come ti è stato indicato dovresti indicare (possibilmente, ma non è obbligatorio) il MAC address reale; per il controller SATA esattamente quale hardware (mobo) stai usando? Riesci a postare uno screenshot dell'errore?
  10. - Outcome of the update: SUCCESSFUL - DSM version prior update: DSM 6.2.2-24922 - Loader version and model: Jun's Loader v1.03b - DS3617xs - Using custom extra.lzma: NO - Installation type: BAREMETAL - Asus P10S-M + Lenovo ServeRAID M5110 (mod firmware for IT mode)
  11. - Outcome of the installation/update: SUCCESSFUL - DSM version prior update: none - Loader version and model: Jun v1.03b - DS3617 - Using custom extra.lzma: NO - Installation type: BAREMETAL - Asus P10S-M - Additional comments: none
  12. Ciao theophrastus, immagino che tu non abbia un backuo della configurazione.... Quando hai fatto l'aggiornamento hai scelto l'opzione di migrazione? Potresti provare a fare un downgrade. Prova a darci più info (tipo volume, numero dischi, procedura di aggiornamento, eccetera).
  13. Per la velocità di trasferimento dipende anche dal client; l'access point indicato può arrivare a 1900 Mbps, ma è molto più un valore commerciale che reale; la velocità di 20-30MB/s è realistica per una rete wireless reale a 300Mbps (2,4Ghz) Ti consiglio per prima cosa di fare un collegamento tramite cavo NAS > SWITCH > PC e provare il trasferimento di un file un po' grande (almeno 300MB), e vedere la velocità; se anche il PC ha una scheda gigabit dovresti essere oltre 60-70MB/s con picchi oltre i 100. Poi disabilità la transcodifica di Plex e sempre con cavo verifica le prestazioni nella riproduzione video.
  14. Ciao pescenaufrago, per prima cosa, se possibile, ti consiglio di formattare completamente quei dischi e partire con un installazione pulita. Poi per fare un installazione/aggiornamento al boot devi scegliere l'opzione dedicata da Xpenology (trovi varie guide). Ultima cosa, se non hai intenzione di aumentare successivamente il numero dei dischi meglio un semplice RAID1, sarà più semplice il recupero dati in caso di crash del sistema tramite Linux.